AMA – Accademia Mendrisio Alumni

“L’essere umano e la città” Abel Ferrara

  • Giovedi 27 MAGGIO 2021
  • 19.00 PM
  • TEATRO DELL’ARCHITETTURA MENDRISIO
  • IN PRESENZA + LIVE STREAMING

Nato nel 1951 nel Bronx, Abel Ferrara è da oltre quarant’anni una delle voci più originali e riconosciute del cinema contemporaneo.
La sua irriducibile identità di cineasta “maledetto” e ossessionato dai temi della redenzione e della perdizione si è venuta costruendo, nel solco del nuovo cinema americano e della sua vocazione indipendente dai film hollywoodiani, fin dagli anni Ottanta, innovando e sovvertendo i generi del gangster-movie e del melodramma urbano che lo impongono all’attenzione del pubblico e della critica come un autore “di culto”. Ha diretto tra gli altri Melanie Griffith, Matthew Modine, Claudia Schiffer, Christopher Walker, Laurence Fishburne, Wesley Snipes, Harvey Keitel, Madonna, Asia Argento, Juliette Binoche e Gerard Depardieu.

ABEL FERRARA
“Come ha scritto Pasolini, la migrazione verso la città fu l’inizio dell’alienazione di una classe di persone da cui è stata strappata la loro connessione con il cibo che mangiano e l’aria che respirano fino alla loro connessione spirituale con la terra, per diventare completamente un’altra razza”.

Abel Ferrara, 2014, photo by Alessandro Penso
Abel Ferrara, 2014, photo by Alessandro Penso

A cura di Francesco Di Gregorio.

Dopo i saluti di Riccardo Blumer, Direttore dell’Accademia di architettura di Mendrisio, e di Francesco Di Gregorio, Presidente di AMA, è stato Giona A. Nazzaro, Direttore Artistico del Locarno Film Festival a intessere il dialogo con il cineasta newyorkese.

Evento organizzato in collaborazione con il Locarno Film Festival e il servizio USI Alumni.

Newsletter

obal site tag (gtag.js) - Google Analytics -->